Gestione DNS+Mail | Is Charlie
Tel. 045 6336888 | ACQUISTA I NOSTRI PRODOTTI

Gestione DNS+Mail

Il servizio Gestione DNS+Mail permette di registrare un dominio ed utilizzarlo con server DNS propri (specificabili e modificabili da pannello di controllo). In alternativa, se non si dispone di server DNS propri, è possibile utilizzare i DNS ischarlie.com tramite un pannello di controllo che permette di creare host, impostare i corrispondenti indirizzi ip, record mx,ecc. In quest’ultimo caso si puo’ utilizzare anche il servizio e-mail.

Il vostro dominio punta verso il server del vostro sito, però preferireste utilizzare altri server o differenti provider per gestirne gli account email? Questo è possibile! Configurate i record MX dei vostri domini per reindirizzare le email verso i server che avete scelto.
Un Mail eXchanger record (MX record) è un tipo di risorsa del Domain Name System, che specifica un mail server autorizzato ad accettare messaggi mail per conto del dominio di destinazione, e contente un valore che indica, per priorità, se sono disponibili più server email. Il set di MX records per un nome di dominio, specifica come possano essere instradate le richieste di invio di posta mediante il Simple Mail Transfer Protocol (SMTP).

I record hanno un periodo di validità  che indica quando l’informazione in loro possesso deve essere aggiornata da un name server autorevole. I record di risorse sono organizzati all’interno del DNS basato sul loro campo nome, che è un nome di dominio completo (FQDN) di un nodo nell’albero DNS. Nel caso di un record MX, questo specifica il nome di dominio di un destinatario di posta elettronica indirizzo email, vale a dire la parte dopo la @, simbolo che delimita il nome-account del destinatario.

Il meccanismo MX offre la possibilità di eseguire più server di posta per un singolo dominio, e consente agli amministratori di specificare l’ordine in cui dovrebbero essere processati. Questa capacità di avere più server di posta si rivela molto utile per l’alta disponibilità in cluste, di gateway di posta economici, che possono poi elaborare centinaia di messaggi al secondo, per mettere in quarantena o rimuovere e-mail di spam e/o virus.