Development | Is Charlie
Tel. 045 6336888 | ACQUISTA I NOSTRI PRODOTTI

Development

Development

Development

development

Lavora in team con figure come web designer, webmaster, web content manager con le quali non deve essere confuso. Il Web Developer spesso non progetta la grafica di un sito, non si occupa dei contenuti né della creazione di file multimediali come video o audio, ma si occupa principalmente dell’assemblaggio, della struttura e delle automazioni di un sito. Questo perché generalmente il web developer può contare su conoscenze tecniche estremamente più approfondite rispetto alle altre figure che operano nel settore. Un web developer infatti deve vantare conoscenze inerenti ai protocolli di rete, i server web ed i loro moduli principali, i database, la sicurezza informatica ed i linguaggi di programmazione oltre ad un’approfondita conoscenza dei linguaggi di markup più diffusi sul web. Molto spesso i web developer sono anche web designer, oppure lo sono stati in passato.
Con web development si può intendere lo sviluppo di una semplice pagina web statica, oppure lo sviluppo dei più complessi applicativi web in ambito web dinamico come quelli di commercio elettronico, ma anche la creazione dei social network. Un buon web developer è in grado di realizzare qualsiasi applicativo web, sfruttando le tecnologie più indicate sia lato server che lato client.
La figura del web developer sta diventando sempre più importante grazie alla tendenza attuale di trasferire le applicazioni desktop sul web e consentire all’utente di accedere ai propri dati indipendentemente dal computer e dal luogo da cui lavora.

System Integration è un termine inglese che indica l’ integrazione o collaborazione fra diversi sistemi informatici, rendendo automatico il collegamento fra i diversi strumenti.
L’ agenzia Carlo Stancanelli si occupa quindi di integrazione di sistemi lavorando allo scopo di creare una nuova struttura funzionale in grado di far dialogare impianti diversi fra loro e quindi che possa sfruttare sia le potenzialità degli impianti d’origine, che creando funzionalità non presenti in origine.
Fare System integration significa rendere armonici i linguaggi dei vari strumenti, gli interessi che sono in contrasto e i diversi ambienti, lavoro complesso che richiede professionalità a metodo.
La System integration è una delle maggiori sfide che chi progetta il Web deve affrontare; eCommerce ed eBusiness richiedono l’integrazione scorrevole di tutti i sistemi informatici interessati.
Per supportare l’adeguamento e la trasformazione dei processi interni delle aziende il servizio di System Integration comprende la progettazione, la realizzazione,la configurazione e l’integrazione di applicazioni e soluzioni complesse all’interno dell’infrastruttura dei sistemi informatici.
L’ agenzia Carlo Stancanelli per realizzare la System integration si basa sulle esigenze del cliente per realizzare sistemi completi, selezionando le tecnologie hardware e software più idonee o realizzando componenti ad-hoc.

integration
web_application

Web Application o Applicazione web, indica l’ insieme di tutte le applicazioni normalmente accessibili sul web impiegate nell’ambito del software engineering e della programmazione Web.
Per accedere e utilizzare un’ applicazione definita con il termine web-application si deve utilizzare un network all’interno di un sistema informatico ad esempio una Intranet o attraverso la Rete Internet.
Una delle caratteristiche che ha reso la Web-application molto popolare è che lavorando con normali browser un cliente può accedere a tante funzioni applicative da un application server avendo l’opportunità di sviluppare e aggiornare abbattendo i costi il proprio applicativo.
Aggiornare i clienti in tempi reale e contemporaneamente senza supporti fisici è indubbiamente un notevole vantaggio.
I grandi produttori di software come Google e Microsoft hanno perfezionato interi pacchetti applicativi per office automation, venduti solitamente su supporti CD-ROM, trasformandoli in webapps come ad es. Google Docs e molte delle applicazioni ad uso aziendale.

Il concetto di Customer Relationship Management (termine inglese spesso abbreviato in CRM) o gestione delle relazioni con i clienti è legato al concetto di fidelizzazione dei clienti.
Il CRM stabilisce un nuovo approccio con il mercato e pone il cliente e non il prodotto al centro del business.
Il CRM serve alle aziende per individuare e gestire i profili di clienti acquisiti o potenziali, così da mettere a punto attività e strategie che da un lato aiutino a catturare nuovi clienti e dall’altro massimizzino i profitti dei clienti fedeli, cercando di comprenderne esigenze e aspettative.
Il CRM non è una semplice questione di marketing né di sistemi informatici, ma riguarda l’azienda e la sua visione nel complesso. E’ un approccio strettamente legato alla strategia, alla comunicazione, all’integrazione tra i processi aziendali, alle persone ed alla cultura, che pone il cliente al centro dell’attenzione nelle situazioni business-to-business, business-to-consumer e government to citizen.
In un’impresa “market-oriented” il mercato non è più rappresentato solo dal cliente ma dall’ambiente circostante, con il quale l’impresa deve stabilire relazioni durevoli di breve e lungo periodo, tenendo conto dei valori dell’individuo/cliente, della società e dell’ambiente. Quindi l’attenzione verso il cliente è cruciale e determinante. Per questo motivo il marketing management deve pianificare e implementare apposite strategie per gestire una risorsa così importante.

cmr
cms

CMS è l’acronimo di Content Management System (in italiano Sistema per la Gestione dei Contenuti).
E’ un software per larealizzazione e la gestione di siti dinamici, cioè “in movimento”, aperti, che possono accrescere e mutare il proprio contenuto continuamente.
Un CMS consente al committente del sito di occuparsi direttamente della sua gestione senza intermediari esterni.
Alcuni pensano che con un CMS vengano realizzati siti graficamente poco accattivanti e che la comunicazione perda di efficacia. E’ vero il contrario. Un CMS valorizza la comunicazione e l’interazione fra gli utenti e l’azienda o l’ente gestore del sito. Alle pagine di un CMS può essere integrato qualsiasi elemento grafico o multimediale senza vincoli di formati (oggetti flash, file audio e video, 3D).
Un CMS inoltre sfrutta i fogli di stile (CSS) per tenere separata la visualizzazione della pagina dalla struttura dei contenuti garantendo un aspetto omogeneo a tutte le pagine del sito.
Un CMS infine consente di modificare o aggiornare la grafica con estrema facilità. Se ad esempio si rendesse necessario cambiare il logo o il marchio pubblicato sul sito questo verrebbe realizzato con la modifica ad un solo file e verrebbe attuato su tutte le pagine in modo automatico ed immediato.

Realizziamo progetti per il tuo business